mercoledì 30 luglio 2008

Soundcloud, il social network dei musicisti

Era un po' che non mi capitava di imbattermi in un social network così ben fatto e che mi interessasse così tanto.

In mezzo al proliferare di social networks che partono focalizzati e poi diventano merdai general-purpose buoni solo come fonte di spam (myspace e facebook su tutti, che ormai hanno come unica ragione di vita i commenti di "grazie dell'add" e i poke e cagate simili), finalmente uno che fa solo quello che promette e non ti intasa di mille gadgettini-widgettini-applicazioncine tanto carini quanto inutili.

Se poi quello che promette è roba che mi interessa, come nel caso di Soundcloud, siamo a cavallo: l'idea di base è consentire ai musicisti di condividere con altri musicisti la propria musica nel modo più rapido possibile, evitando i passaggi di link ai vari rapidshare, zshare et similia via email e bisogna dire che è realizzata in maniera ottima.

Sul profilo di ogni utente, infatti, compare un playerino per ciascuna delle tracce che ha uploadato, con tanto di visualizzazione della waveform e, gran pregio, possibilità di inserire i commenti temporizzati: spesso e volentieri capita che sentendo una traccia si voglia fare un commento tipo "il synth che entra verso metà della traccia andrebbe reso più evidente"...e il povero musico che lo riceve deve scervellarsi per capire dove sia "verso metà della traccia" e di che synth si stia parlando.

Su Soundcloud, invece, si può commentare in maniera puntuale ogni momento delle tracce, semplificando l'inserimento di commenti dettagliati, e anche, ovviamente l'intera traccia se si vuole fornire un parere più generico; oltre a questo c'è una serie di opzioni di configurazione bella estesa per ciascuna traccia caricata, che va dalla configurazione di chi può ascoltare e/o scaricare le tracce a una serie di info più "da musico", tipo i bpm o la tonalità di ciascuna traccia e un ottimo servizio di statistiche che consente di tenere traccia di quanti ascolti e download ha avuto ciascuna delle tracce che sono state caricate.

Il playerino associato a ciascuna traccia, poi, come è ormai prassi per ogni playerino 2.0 che si rispetti, è embeddabile in altri pezzi di HTML al di fuori di Soundcloud, e il risultato è questo, che playa il promo mix di cui parlavo qui:


Cosa veramente indispensabile da cui si capisce che veramente è un servizio pensato per chi di musica ne sente a quintali, il playerino consente di skippare, a differenza di quelle porcate tipo muxtape o last.fm che ti impongono di sorbirti le tracce intere rubandoti il controllo delle tue orecchie.

Come ogni servizio 2.0 che si rispetti, poi, c'è anche l'API pubblica per sviluppare applicazioni che si appoggino sul servizio core di Soundcloud e lo estendano; è praticamente una prassi ormai, ma fa sempre piacere averla.

Ultima caratteristica, che però è il vero grosso pregio di Soundcloud, è che è solo a inviti, e non per questioni di beta ma come parte della mission, per cui c'è da aspettarsi che rimanga abbastanza "puro" e non si smerdi di spam come il resto dei social network; se qualcuno è interessato, a me avanzano 2 inviti, tra l'altro.

4 commenti:

Beibo DJ ha detto...

Ciao, è parekkio tempo ke cerco di entrare su soundcloud, non è ke mi inviteresti? La mia email è pao.med@hotmail.it. Se potresti farmi questo favore te ne sarei veramente grato! Mi raccomando il prima possibile :) grazie mille!

panscan ha detto...

ciao,farebbe molto piacere anche a me poter entrare in SOUNDCLOUD.Sono anch'io un aspirante DJ.SC ha molte features che trovo a dir poco sorprendenti.Confido quindi nella Tua gentilezza e Ti ringrazio anticipatamente.
mail to:panscan@virgilio.it.
Ciao.
Jeff

Alessandro ha detto...

Ciao anche io vorrei far parte della comunità! c.pusher@yahoo.it


enjoy

Raibaz ha detto...

....veramente soundcloud ha aperto le iscrizioni già da un po', eh :)