domenica 30 novembre 2008

Neanche il tempo di dirlo

In un commento al post sull'album dei Prodigy ho affermato di aspettarmi a breve un ritorno di Fatboy Slim, nell'ottica del revival degli anni 90 ormai definitivamente arrivato.

Tempo un paio di giorni e ResidentAdvisor mi dà ragione: il 3 febbraio, il giorno dopo il mio compleanno, uscirà "I think we're gonna need a bigger boat", nuovo album di Norman Cook col suo nuovo alias, Brighton Port Authority, esattamente dieci anni dopo Palookaville.

La figata dell'album è che ci sono un sacco di featuring altisonanti, tipo David Byrne, Dizzee Rascal e Iggy Pop, ma anche un sacco di partecipazioni importanti della scena da club, tipo Ashley Beedle e Justin Robertson, che fanno sperare benissimo sia per il potenziale da hit dell'album che per quello da dancefloor :)

Tracklist:

01. He's Frank (ft. Iggy Pop)
02. Dirty Sheets (ft. Pete York)
03. Jumps the Fence (ft. Conan)
04. Should I Stay or Should I Blow (ft. Ashley Beedle)
05. Island (ft. Justin Robertson)
06. Local Town (ft. Jamie T)
07. Seattle (ft. Emmy the Great)
08. Spade (ft. Martha Wainwright)
09. Superman (ft. Simon Thornton)
10. Superlover (ft. Thom Gandey)
11. Toe Jam (ft. David Byrne and Dizzee Rascal)
12. So It Goes (ft. Olly Hite)

Vedremo se il Big beat è pronto a tornare con il suo esponente più famoso o se l'ex bassista degli Housemartins ha deciso di prendere strade nuove :)

2 commenti:

Lario3 ha detto...

Ma pensa... non lo sapevo. Grazie per le informazioni :-D
Grazie anche per il commento, CIAO!!!

Dj Bisk ha detto...

speriamo!