sabato 20 dicembre 2008

The Christmas good deed frenzy

Ok, è natale, siamo tutti più buoni e blablabla.

Io sono stato più buono con me stesso stamattina e ho deciso che dopo una mattinata passata a montare la libreria dell'ikea mi meritavo un regalo di natale, per cui mi sono comprato una living colours mini per la casa nuova:



In realtà, però, a natale siamo tutti soprattutto con gli altri, per cui oggi non solo ho comprato un sacco di regali per i miei parenti & ammisci più stretti, ma racconto al mio affezionato pubblico anche di una bella iniziativa, simile a quella a cui ho già partecipato per Savethechildren.

Ieri, infatti, mi hanno contattato i ragazzi di Promodigital chiedendo di parlare della loro iniziativa di promozione per CCS Italia, per cui come non mi sono tirato indietro prima non mi tiro indietro nemmeno ora, tanto più che il grosso dei progetti di CCS Italia riguardano la costruzione di scuole in Africa, per cui direi che il supporto ci sta tutto, come pure il banner :)

3 commenti:

Silvia ha detto...

mi hai clamorosamente bruciato il tuo regalo di compleanno.

Per fortuna che non avevo pensato di regalartela per natale, e per fortuna non l'avevo ancora comprata per il tuo comple.

Ma placati con sti acquisti che ci bruci tutto!

sigh.

Alex ha detto...

Bel regalo che ti sei fatto, me la stavo comprando anch'io per Natale, ma a vederla dal vivo, non mi ha convinto la poca luce. Guardando i video su internet l'impressione che mi ero fatto della Philips Living Colours era più positiva.

Magari per il prossimo Natale mi regalo meglio una testa mobile della Martin :D

ciao

Raibaz ha detto...

Beh ma è pensata per fare ambiente, non per illuminare, per cui è normale che non faccia troppa luce...e cmq, in una stanza buia la sua porchissima figura la fa eccome :)