lunedì 6 aprile 2009

Foto di casa Raibaz

Visto che venerdì stavo male e non sono andato a lavorare, ho colto l'occasione per fare un po' di pitture della mia dimora ormai in uso da un po', visto che le ultime pubblicate qui risalgono a una fase in cui era ancora praticamente un cantiere.

Andiamo senz'altro a incominciare, quindi, partendo come è giusto che sia dall'ingresso:


In cui si nota un ricordo del party d'addio di Beatbank in alto a sinistra, si vede chiaramente il risultato di un mio rarissimo momento creativo, le cartoline del piccolo principe incollate sull'anta e sul cassetto del Besta e si intravede anche uno dei peggio crucci di mia madre, le scarpe a vista - aiuto!

Proseguiamo con ordine, e arriviamo in cucina:


Finalmente (quasi) pronta dopo un centinaio di uscite dei tizi del mobiliere, almeno è utilizzabile e, come si nota dalle bottiglie vuote e dalla presenza di oggetti casuali e generici in giro, utilizzata.

Stessa stanza, fotografata dall'angolo opposto:


Divano, ripiani ikea, Vodafone station e mezza playstation, ma la parete della tecnologia si vede meglio in questa foto:


Sotto la televisione (su cui si vede Malcolm) c'è il mobile della tecnologia, con un bellissimo fiore di plastica a dare un po' di human touch in mezzo a tanti devices moderni.

Proseguiamo il giro turistico e cambiamo stanza, arrivando in camera da letto nonchè stanza della musica:


Parete con la console e il pc al suo fianco da cui ogni settimana esce lo streaming su Radio Nation più un po' di vestiti sporchi buttati a caso sulla cadrega.

Parete dei dischi ancora incompleta, con circa metà del totale dei dischi già al loro posto e metà ancora da spostare da casa dei miei a qui:


Si nota come il posto inizi già a scarseggiare, per cui nel weekend pasquale dovrò comprare qualche ripiano da mettere in cantina per stivare un po' di roba.

Proseguiamo col panorama primaverile dalla finestra della camera:


E' praticamente lo stesso panorama che avevo postato l'altra volta , con della nebbia in meno :)

E per finire, una foto dell'unica altra stanza rimasta:


In cui si vede il bellissimo tappeto peloso viola, e poi, ultima foto,


Un dettaglio dell'ordinatissimo ripiano delle magliette dell'armadio, con le magliette divise in nere, bianche, polo e "altri colori" da vero psicopatico :)

4 commenti:

effemmeffe ha detto...

co, quel mobile per mettere i 12", dove l'hai preso?

Raibaz ha detto...

Sono 6 Billy Ikea affiancati :)

dave_ ha detto...

molto, molto, MOLTO aliena l'immagine delle magliette divise per colore taglia tipologia cucitura!!!!!!!!! complimenti raibaz, davvero una bella bella casa!! vivibile :D

Anonimo ha detto...

BTW io divido le camicie per colore come forse tu sai: a sinistra azzurre, in mezzo a righine a destra a quadrettini :-)

Il DNA non e' H2O...

Papo