mercoledì 27 agosto 2008

Performance art estiva

Turisticamente, sono una persona abitudinaria: da 25 anni, salvo rare eccezioni, passo l'estate sempre nello stesso posto, Finale Ligure, con somma irritazione dei miei amici 'invernali' e di Silvia, che mi vorrebbero in qualche meta più esotica e che regolarmente pacco.

Il motivo principale del pacco sono i miei amici 'estivi', che (ancora, salvo rare eccezioni) vedo praticamente solo in quelle 2-3 settimane l'anno e ai quali sono estremamente affezionato visto che ci conosciamo da una decina d'anni, ma soprattutto, il vero motivo per cui non passerei il ferragosto altrove neanche per tutto l'oro del mondo è la burla.

La burla è un ibrido tra arte e goliardia che si ripete ormai da 6 anni e che consiste, fondamentalmente, nell'uso creativo/scenografico della spiaggia nella notte del 15 agosto, in modo che al loro arrivo, la mattina del 16 alle 7, i bagnini trovino la spiaggia rivisitata: la burla zero, storicamente, viene fatta risalire a quando, in segno di protesta nei confronti della gestione del bar della spiaggia che non ci faceva giocare a carte, abbiamo nascosto tutti i tavoli del bar stesso, anche se l'inizio del lato artistico risale all'anno dopo.

La prima vera burla, di cui non esiste purtroppo alcuna prova documentata, era un vero capolavoro di creatività (modestamente): nottetempo, io e miei fidi sodali abbiamo preso tutte le sdraio della spiaggia, circa 250, e le abbiamo girate di 180°, in modo che fossero rivolte al lungomare anzichè al mare.

Purtroppo all'epoca eravamo ggiòvani e non avevamo l'attrezzatura necessaria a fotografare il tutto per cui, per capire il reale impatto visivo di un'intera spiaggia girata dalla parte sbagliata, mi appello all'immaginazione del lettore: fortunatamente, delle burle degli anni successivi esiste invece prova fotografica.

Nel 2005, quindi, abbiamo sdraiato tutta la spiaggia al suolo, con annesso look&feel cimiteriale (la foto è la meno peggiore che ho scovato negli archivi, bisogna accontentarsi):


Nel 2006 abbiamo costruito una piramide di sdraio & lettini:

 
L'anno scorso abbiamo montato un campo da beach volley (con anche gli spalti, visibili in fondo alla foto), oltre a disporre gli ombrelloni in maniera molto scenografica:

E quest'anno?

Il processo creativo è stato davvero travagliato, visto che ormai c'è attesa spasmodica per la burla in un po' tutti gli angoli del mondo (e non sto scherzando, mi sono arrivati messaggi da oltremare che chiedevano notizie della burla di quest'anno) e tenere fede alle aspettative non è facile, ma siamo arrivati a una soluzione più che soddisfacente:

 
  
In pratica: ombrelloni (e un po' tutto il resto di quello che ci capitava sottomano) ricoperti di stagnola e sdraio appoggiate come da foto in modo che il tutto ricordasse vagamente dei razzi, anche se la somiglianza non era intenzionale.
Ora, mi rendo conto che una domanda più che lecita, e che ci siamo fatti anche noi stessi più volte, è "ma chi ve lo fa fare di farvi sti sbattimenti alle 5 di mattina dopo una notte insonne per poi rimettere tutto a posto entro le 9 e poi, finalmente, andare a morire a letto?" , e la risposta è che, oltre a essere estremamente divertente, la soddisfazione di vedere la spiaggia trasformata (e i bagnini smadonnare) una volta l'anno è veramente enorme :)

10 commenti:

Dariosh ha detto...

Sono commosso da questo Report :D

Raibaz ha detto...

Solo perchè sei uno dei pochi superstiti della burla zero...w Dariano :D

pier ha detto...

sei sicuro che ci siano i prodigy ? sul loro sito non c'è sta tappa



cmq complimenti x il blog, lo leggo spesso.

Raibaz ha detto...

Boh ne ho sentito parlare su friendfeed, e a una rapida ricerca su google ho trovato questo: http://indiemusic.blogosfere.it/2008/07/the-prodigy-il-19-settembre-a-bresso-milano-per-la-prima-edizione-del-fly-festival.html

Poi non so se sia vero o no, però speriamo...grazie dei complimenti intanto :)

Anonimo ha detto...

Quest'anno vi siete veramente superati...
Quello che mi fa morire e' l'assoluta segretezza sulla burla da perte tua.
In casa anche sotto tortura ti sei sempre rifiutato di fornire la benche' minima anticipazione sui dettagli della burla a venire.
Cmq anche il bagnino Marco da me interpellato ha ammesso che queta e' stata la migliore finora :)
Papo

Raibaz ha detto...

L'assoluta segretezza fa parte del rituale della burla...nei giorni immediatamente precedenti era vietato usare le parole "stagnola" e "domopak", che venivano sostituite con "hrrrrrm", anche quando non in presenza di orecchie indiscrete.

Ed è un peccato, perchè non ho potuto raccontare in giro la faccia che ha fatto la cassiera del discount quando mi sono presentato con 35 rotoli di hrrrrm :D

Cmq bagnino Marco dice così ogni anno, eh :)

REV909 ha detto...

ammetto,che,neanche,io
avrei,saputo,fare,di,meglio
:p

sembra,la,scenografia
di,un,concerto,dei,Rockets!!
con,la,carta,stagnola,rimanente
potevate,vestirvi,come,loro!

londra,ringrazia
il,patos,era,insostenibile...

Raibaz ha detto...

Figurati se con la stagnola avanzata non ci siamo vestiti...su flickr ci sono un sacco di foto che lo documentano, che non ho messo qui per non appesantire troppo il post :)

Cmq, grazie mille per il supporto da oltremare!

Segar ha detto...

Che geniacci! complimenti.

però mi chiedo: rimettete tutto a posto? il bello era lasciare in quel modo!! :D

Raibaz ha detto...

Eh ma ormai sanno tutti che è opera nostra, se lasciamo tutto così ci vengono a prendere a casa :)