venerdì 12 settembre 2008

Chemical Brothers - Brotherhood - La recensione

Avevo già scritto un post che ne anticipava l'uscita, ma ora che ho il doppio cd per le mani è tempo di commentarlo approfonditamente.

Sul cd di greatest hits non c'è veramente moltissimo da dire, se non che, come si sapeva già da mo, tra i primi album e le ultime due cagate c'è uno stacco evidentissimo, che si percepisce in tutto il suo stridore sentendo una in fila all'altra Block rockin' beats e Do it again, o Believe e Star guitar, o ancora Leave home e uno dei due inediti, Keep my composure, che definire "aberrante" è un eufemismo grosso come una casa.

Come già si intuiva dai tempi di Push the button, però, i veri Chemical brothers non sono quelli degli album ma quelli delle Electronic battle weapons: in realtà, a volerla dire tutta, è sempre stato così, anche in precedenza, visto che alcune delle tracce migliori di Ed e Tom sono uscite prima come battle weapons e solo poi sono state incluse negli album, tipo la battle weapon 3 che diventa Under the influence in Surrender o la 5 che diventa It began in Afrika in Come with us.

L'inclusione, nell'edizione speciale di questo greatest hits, di un cd contenente tutte e 10 le Electronic battle weapons, quindi, non fa altro che testimoniare la natura bifronte dei fratelli chimici, capaci di dire "svolteremo verso la techno" e poi rilasciare un album orripilantemente stupido come We are the night (la cui unica traccia bella, guarda caso, è la battle weapon 8 aka Saturate) e contemporaneamente di stampare, zitti zitti, lontani dalla luce dei riflettori, 10 missili terra-aria come le battle weapons, ad uso e consumo esclusivamente loro e dei pochi altri che li seguono attentamente anzichè comprare il cd perchè hanno sentito Believe nella pubblicità di Alice con Valentino Rossi.

In realtà, quindi, i "veri" Chemical Brothers non hanno assolutamente niente a che vedere con gli album che stampano, soprattutto non hanno niente a che vedere con We are the night, grazie a dio, a meno che qualcuno non creda veramente che The salmon dance rappresenti una svolta verso la techno; la vera svolta verso la techno, se di svolta si può parlare, è la battle weapon 10, Midnight madness, che ricorda a chi li segue dall'inizio della loro ormai lunga carriera che loro sono quelli di Chemical beats e non quelli di Galvanize, che anche se con quest'ultima e con porcate simili hanno raggiunto il successo mainstream continuano ad aprire i live con Hey boy hey girl, ugualmente di successo ma di tutt'altro spessore.

E a proposito di live, visto che non li vedo dal 2005, sarebbe molto gentile da parte loro tornare in Italia in tour, magari presentando proprio questo greatest hits anzichè gli ultimi due album, magari addirittura in dj set anzichè live, che poi alla fine cambia solo che il dj set dura tipo 3 ore e mezza anzichè una (lo so che sono venuti in Italia anche l'anno scorso, ma siccome era il tour di We are the night l'idea di spendere 40 euro per sentire the salmon dance mi ha tenuto lontanissimo dal concerto).

Morale, sto Brotherhood merita l'acquisto da parte di un po' tutti, sia quelli che hanno scoperto Ed e Tom grazie alla sopracitata pubblicità con Valentino Rossi, perchè si rendano conto di chi sono veramente i Chemical brothers, che per quelli che invece sanno di chi si sta parlando e vogliono mettere le mani sulla pregiatissima raccolta delle battle weapons, molte delle quali sono suonabilissime tuttora :)

5 commenti:

pier ha detto...

Io non vedo l'ora di sentire il nuovo dico dei MGMT, che sarà prodotto proprio dai Chemical ;)

Silvia ha detto...

e io infatti l'ho visto alla feltrinelli, ma quando ho visto il prezzo di 27 e passa euro (ovviamente ho puntato quello con le battle weapons) ho ordinato al mio nerd di fiducia di fiondarsi su play.com :)

quando arriva???

Raibaz ha detto...

A me i MGMT non piaccion mica, quindi i casi sono 2: o con Ed e Tom si risollevano, o trascinano nel baratro del pop insignificante anche loro...speriamo :)

@Pupè: dai su che dovrebbe arrivare entro metà di settimana prossima...

rev909 ha detto...

complimenti,per,il,mix,baz
sunshine,underground,e,star,guitar
limonano,alla,grande!
'breaking,up'me,l,ero,persa
ed,e',davvero,pazzesca!!

pensandoci,bene,i,chemical
sono,volutamente,main,stream
con,gli,album,che,fanno,uscire
e,sono,volutamente,underground
con,le,battle,weapons
tanto,di,cappelo,a,loro
che,riescono,a,farsi,i,soldi,
e,allo,stesso,tempo,soddisfare
gli,intenditori...
penso,sia,uno,dei,pochi,gruppi
che,attualmente,utilizza,questa
manovra...vedi,anche,solo,i,2
robots,attualmente,sono,solo,piu,
mainstream

hai,citato,i,battle,weapon
ma,sono,anche,da,citare,le,varie
bside,che,sono,uscite,per,i,loro,
singoli...(spesso,piu,interessanti
che,le,aside)
tieni,d,occhio,pezzi,come
'base,6'e...'H.I.A'
ti,torneranno,utili,per,i,tuoi
set.

hai,fatto,male,a,skippare,il,loro
ultimo,live...come,gia,ti,dissi
suonano,solo,2,pezzi,dell,ultimo,album
e,sopratutto,sul,finale,tengono,solo
le,strobo,senza,visual...suonando,
i,loro,primi,pezzi...da,concerto
diventa,un,rave
non,perderteli,se,tornano,in,itali'

p.s:
http://www.bbc.co.uk/radio1/mashup/
qua,trovi,il,loro,minimix
che,hanno,fatto,questa,settimana
con,tutte,le,battle,weapon
5,minuti,di,delirio:)

Raibaz ha detto...

Grazie Revus :)

Base 6 la conosco, è dietro star guitar, ma non mi fa impazzire...H.I.A. su che singolo è uscita?

Cmq sono d'accordissimo che tendono a fare gli album orientati al mainstream e poi soddisfare i fan della cassa e del lato clubbeggiante con le b-side e le battle weapons...il mio mixato infatti è imballato anche di b-side, tipo morning lemon che è il vero motivo per cui ho comprato il singolo di block rockin' beats :)

Adesso mi scarico il mixato e vedo se hanno qualche data nelle vicinanze a breve...